2021. Un nuovo inizio.

Come sempre, come ogni anno, ci si concede qualche momento di riflessione su ciò che è stato l’anno trascorso e ciò che si intende promettere (anzitutto a se stessi) nei prossimi dodici mesi.

Riflettere sul 2020 è fin troppo facile e rischia di essere ridondante. L’evento che ha catalizzato l’attenzione e condizionato le vite a livello mondiale, lascia un’eredità ingrata al 2021: risolvere un problema iniziato nel 2019 e che l’anno appena concluso non ha saputo risolvere; però molti sono gli aspetti che hanno cambiato, condizionato e – azzarderei – migliorato la nostra quotidianità, in questo 2020 bisestile come pochi altri, a memoria della mia generazione.

Limitando questa chiacchierata al dominio della formazione in ambito Allenamento Funzionale, mission primaria di Crossout Functional Training assieme naturalmente all’erogazione di sessioni di allenamento, abbiamo osservato come alcune nuove soluzioni si siano rivelate davvero vincenti e, probabilmente, difficili da abbandonare anche in vista di un ipotetico ritorno alla normalità.

Formazione Online.

Numerosissimi Trainers hanno scelto di aderire alla proposta di ricevere formazione a distanza, esclusivamente basata su regole ben precise:
– formazione individuale
– attraverso sistemi di videochiamata
– con tempi di erogazione delle lezioni adeguati ai processi soggettivi di apprendimento.
Ebbene, naturalmente questo servizio andrà ad affiancare in modo stabile e definitivo la tradizionale offerta formativa di gruppo “in presenza”, che nel nostro settore non può né deve mancare.

Personal Training Online

Fondamentalmente basato su un approccio multisistemico (videochiamata, invio programmi, educational tramite video) ha dato ottimi risultati, tutti caratterizzati da un comune denominatore: un’assistenza dell’Atleta attenta e presente, con richiesta di continui feedback e disponibilità totale

Allenamenti Outdoor

Particolarmente favoriti da un clima locale (provincia nord di Roma), gli allenamenti all’aperto sono stati un momento di grande riscoperta del piacere di allenarsi, nonostante le chiusure forzate di palestre, piscine e centri sportivi.
Sarà dunque importante in questo nuovo anno mantenere questa sana abitudine, perfezionare la logistica, incrementare spazi e risorse tecniche affinché l’allenamento Outdoor sia di complemento e non solo di sostituzione occasionale alla tradizionale modalità Indoor

Un 2021 tutto da inventare, quindi. Un nuovo anno da vivere all’insegna della continua innovazione, fenomeno sociale di grande valore che da sempre ha caratterizzato in particolar modo il Genio Italiano.
Saremo in grado, ne sono certo, di rappresentare tale importante tradizione come Popolo e come Individui, ampliando le nostre già notevoli capacità di adattamento ed applicandole ad un dominio, quello del Wellness e dello Sport, che per definizione è probabilmente massima espressione di ricerca, innovazione, nuovi traguardi.

Buon 2021 Innovativo a tutti Voi, di cuore.

Pierluigi